PICCOLA DAL CUORE GRANDE D500 NIKON

nikon-d500-3 nikon-d500-8

Praticamente in contemporanea con la nuova D5, Nikon lancia la nuova ammiraglia della gamma di reflex digitali in formato DX, siglata D500

Tre sono le caratteristiche su cui la casa giapponese punta molto con la D500, a partire da un avanzato sistema AF (mutuato dalla nuova Nikon D5, con 153 punti AF e sensibilità operativa da -4 fino a 20 EV (ISO 100, 20°C), garanzia di prestazioni elevatissime (anche in condizioni di scarsa illuminazione), passando alla registrazione in 4K per finire a SnapBridge, che consente una continua connessione con i dispositivi smart (cellulare, tablet eccetera).

Vediamo alcune caratteristiche della macchina. Il sensore è da 20.9 Megapixel effettivi, accoppiato ad un nuovo sistema di elaborazione dell’immagine Expeed 5; questo, già integrato nella Nikon D5, offre una gamma di sensibilità ISO da 100 a 51.200, espandibile fra Lo 1 (l’equivalente di ISO 50) e Hi 5 (l’equivalente di ISO 1.640.000). Interessante la velocità di scatto, pari a 10 fps, fino a 200 scatti in formato JPEG e fino a 200 scatti in formato RAW non compresso a 14 bit.
Ancora, da segnalare il monitor touch screen ad alta risoluzione (2.359K ), da 3.2″, basculante, e la possibilità di effettuare riprese video a 4K, o meglio in Ultra HD (3840 × 2160), a 30/25/24p, nonché video 1080 a 60p della durata di 29 minuti e 59 secondi, offrendo simultaneamente l’output tramite l’interfaccia HDMI disponibile. Utili la possibilità di creare filmati UHD HD con la tecnica time-lapse, ed anche – in Full HD o HD – la funzionalità di stabilizzazione immagine elettronica, per ridurre gli effetti prodotti durante una ripresa video operata a mano libera. Grazie al noto dispositivo software D-Lighting attivo, tra l’altro, è possibile preservare i dettagli delle zone in luce ed in ombra, girando filmati con una luminosità naturale.

La D500 è la prima macchina fotografica Nikon con connessione senza fili sempre attiva – basata sulla tecnologia Bluetooth low energy – con dispositivi smart. Un’innovazione, di cui Nikon è proprietaria, per trasferire le immagini dalla fotocamera ai dispositivi smart con continuità e immediatezza, nel momento stesso in cui vengono realizzate, senza attivare il trasferimento delle immagini dalla fotocamera e mantenendo i consumi energetici a un livello ridotto in entrambi i dispositivi.

FONTE www.tuttodigitale.it

About the author

Mario Jr Nicorelli

Nato a Motta di Livenza il 7 Aprile 1977 Appassionato di fotografia fin dal 1999.

Be the first to comment

Leave a comment