OPERE PERSONALI DEI SOCI

Di seguito i lavori inediti e non, che i nostri soci hanno realizzato.


Ode al fotografo di Stefano D’este “Geppo”

Titolo : El Fotografo Peones

……Adeso xe il mio turno, de torme par el cueo, sò un Peones dea fotografia : gò na macchinetta fora produxion e l’obiettivo de carton, el buchè e stil laif el paning, par mi xe el menù de Toni Spuacin, e regole dei terzi? e sezioni auree? …basta che no sia da pagar!!! …detto in na paroea, mi no so Gnente! scolto e avrdo a gente, me piaxe fotografar in allegra compagnia, el tempo svoa via, me piaxe a foto banal, de Rialto, San Marco el Carneval ,gò sentio dir, che fotografar na beeza xe fasie , sarà megio fotogrfar na bea roba, che sope de tera e campi de torba. Esser un Peones gha i so vantaggi se ti sbagli ti si giustificà, e mie fotografie… i e varda co superficiaità ,ma ti varda sto squà do ve xe che el vol andar. ocio però, a stiqua, se i se sente criticar, i ciapa tutto e i butta in canal, i gha sempre na giustificazion, che xe che altri che no capise ‘niente, ma iori gha sempre ragion. El “Svantaggio” che me piaxe, xe…: se gò na Tecnica o na mia teoria , no me da retta nisun, però se digo che a xe de qualchedun , se verze na discusion,de pixel obiettivi diaframmi e riflaxion e va vanti ore co stà discusion, tra paroeoni fulfreim altro che ghe passa par el capezon, ma ea mama de tutte e soiuzion xe el post produzion. Va capir ti sta gente, el vaeor che i ghe dà, no xe cossa…. ma chi ho dixe. Peones par tutta a vita, megio meterse de fassa, che dove se trova a massa , visto mai che trovo na prospettiva de nova generazion col me obiettivo de carton, “saria beo” dixeva i Pitura Freska, pensa che soddisfazion, ma el Poenose che xe in mi ….resta sempre coi pie partera e no se monta a testa, dal basso dea mia ignoranza, quel che fasso me basta e me avanza, e de intanto in tanto me digo; questo assemogheo a chi che capisse, no xe incapacità ma autocritica personal, Stefano!!! assa star se meglio andar fotografar all’Arsenal, na calle un campiello a vecia coe sporte de Casteo, sarà anca banal . Ma el Moral de sta storia de fotografie e de fotografi, che xe beo torse par el cueo ogni tanto, ma che bisogno rispettar el lavoro de che altro, che el sia intelligente o che non el capisa niente ,che te importa ma par na volta sii inteigente.

<< El motto del Geppo: xe… megio aver do palanche de mona in scarsea, e tutto el resto xe monea >>

GEPPO FOTO

Il nostro socio Geppo


iTrezzatour: uscita fotografica del Circolo Fotografico Centro Stile Salgareda
La Via dell’Acqua Cison di Valmarino [TV]